La dignità delle 4 ore

E’ andata meglio del previsto. Una manciata di secondi prima che il cronometro scandisse le quattro ore, ho tagliato il traguardo dell’Unesco Cities Marathon, in condizioni psicofisiche tutto sommato buone. Sapevo che la preparazione per questo appuntamento era carente sotto molti punti di vista, per tutti i motivi già espressi nel post “Tabella perfetta, gara…

Read More